BAGNO DI GONG di Filippo Premananda


BAGNO DI GONG di Filippo Premananda – Gong Master Advanced


Il Bagno di Gong è una immersione di Suoni non solo Gong. Vengono suonati diversi strumenti tra cui i tamburi sciamanici, sonagli, ocean drum, campane tibetane e di cristallo, arpa angelica di cristallo e altri… 

Ma i Gong sono i veri protagonisti di questo evento puramente energetico, NON Mentale, NON filosofico, NON dogmatico. La Mente qui non può esistere, non domina, non può processare alcunché nel quale identificarsi. Qui la Mente si arrende per forza. I Suoni dei GONG e di tutti gli altri strumenti sono energie che vibrano ad altissime frequenze, attraverso le quali si attivano processi trasmutativi, ovvero vengono stimolate le basse frequenze (informazioni cellulari fisiche, emotive nonché schemi inconsci) per portarle ad un livello energetico che si avvicina sempre più a livello della vibrazione animica. Praticare i Bagni di Gong può diventare, è lo è gia per molti, un vero e proprio sentiero di consapevolezza e autoconoscenza. In questo caso è consigliabile praticarlo 2 volte al mese. Il partecipante assume una posizione supina con l’invito a rimanere sveglio e cosciente della meravigliosa esperienza che si appresta a vivere. Se lo desidera può formulare mentalmente, in coerenza Cuore-Cervello, un Sankalpa (Intento) per indirizzare l’energia in modo focalizzato.


"Il Gong è il primo e l'ultimo strumento per la mente umana. C'è solo una cosa che può sostituire e comandare la mente umana cioè Il suono del Gong che è il primo suono dell'universo. Il suono che ha creato questo universo. Iil suono del gong è come una madre e padre che ha dato i natali. La mente non ha il potere di resistere ad un gong che è ben suonato."   

Yogi Bhajan

Questa frase di Yogi Bhajan riconosce ampiamente lo straordinario potere del Gong.
La terapia con il Gong permette una pulizia ed una armonizzazione a tutti i livelli.
Una delle caratteristiche più significative del gong è la natura interattiva dei suoni che produce. Il gong produce una nota proiettata contro un spettro di fondo di note. Ogni nota interagisce con lo sfondo. Si alterano tra di loro. Questo crea un complesso, non lineare, che intreccia il senso del tutto con il senso del pezzo. Questo può essere percepito dal nostro corpo quando si ascolta il gong. L'intero corpo vibra e muta di frequenza. Aree specifiche del corpo vengono pigiate e stimolate dalle onde del gong. Qualunque sia il rapporto tra le parti del corpo e l'intero corpo non importa, tutto viene trasformato e armonizzato dopo una sessione di Gong. I chakra di solito agiscono in concerto, vengono messi in relazione e vengono liberati da schemi emozionali che riducono la loro fluidità e la reattività.

In particolare l’effetto terapeutico del Gong può essere riassunto in questi punti:

  1. Il tocco sonoro del Gong può essere un tocco di guarigione, e si possono ottenere ottimi risultati per una vasta gamma di sintomi da stress, di condizioni legate al dolore cronico e all’artrite: - Alleviare il dolore al collo - Mal di testa - Difficoltà mestruali - Crampi al sistema respiratorio del torace inferiore e superiore - Riduce il dolore muscolare

  2. Permette una riduzione immediata dello stress e ansia

  3. Stimola il sistema ghiandolare ad un livello superiore di funzionamento 

  4. Stimola la circolazione 

  5. Ha un effetto rivitalizzante sul Sistema Immunitario e Nervoso 

  6. Aiuta a rompere schemi di comportamento e di dipendenza 

  7. Può accelerare lo sviluppo di sensibilità intuitive e di visualizzazione 

  8. Può rigenerare i neuroni e le loro interconnessioni 

  9. Pulisce l'aura

  10. Apre e allinea i chakra

  11. Cancella il sub-conscio da schemi di pensiero negativi

​Tra i riscontri scientifici ci sono lavori dell’'European Spine Journal che hanno rivelato l’effetto terapeutico del gong per accelerare il processo di guarigione di una distorsione acuta alla caviglia.Il Dr. Peter Hess in Germania, ha concluso che il suono del Gong è stato un approccio efficace per lavorare con pazienti psicotici. In Asia, nella regione sud-orientale, il gong è usato in ospedale psichiatrico per affiancare la terapia tradizionale nei pazienti schizofrenici.
Il Gong è più di un semplice strumento a percussione. Il suo suono è una vibrazione potente che stimola in profondità il fluire dell’energia, rimuove blocchi fisici, mentali, emotivi, regalandoti uno stato prezioso di armonia, pace e autoguarigione.
Il Gong è uno strumento antico e potente, molto più di un semplice strumento a percussione. Il suo suono, spesso sottile fino a essere quasi impercettibile, altre volte potente e fragoroso, copre un ricchissimo spettro di toni, modulati da una moltitudine di vibrazioni, non tutte udibili dall’orecchio umano. Un Gong non è un tamburo: per trarre dal Gong un volume maggiore non è necessario colpirlo più forte, ma lo si batte dolcemente e ripetutamente e l’intensità del suono aumenta da sola.

Le vibrazioni del suono del Gong risuonano in ogni singola cellula del nostro corpo, stimolandola a ritrovare uno stato di armonia con il resto dell’organismo, e con la vibrazione primaria da cui tutto ha origine. Il Gong ripristina un nuovo stato energetico, rimuove i blocchi e accelera i processi di autoguarigione del corpo. Durante il bagno armonico il corpo raggiunge uno stato di intenso rilassamento, le tensioni si allentano, il respiro si fa profondo e consapevole. Uscendo dal bagno armonico ci si sente leggeri e rigenerati.

Gli effetti terapeutici del massaggio con il suono del Gong non riguardano però solo il piano fisico: porta grandi benefici alla mente e allo spirito. È efficace per la terapia di problemi legati allo stress, alla depressione, all’affaticamento mentale, alla gestione della rabbia, a sentimenti di solitudine e separazione, a paure e fobie. La terapia con il Gong è dunque un modo per prendersi cura del proprio corpo, della propria mente e della propria anima.


Vivrai così un’esperienza intensa ed avvolgente, profonda e reale, in cui le vibrazioni sonore del gong riescono ad attraversare il corpo e a raggiungerne gli strati più profondi, allentando le tensioni, sciogliendo il respiro, riportandoci al nostro stato naturale di gioia e salute.

Filippo Premananda

Gong Master Advanced


Scopri i prossimi BAGNO di GONG


#oroluce #yoga #meditazione #bagnogong #suoni #imola #luce #espansione #unire #amore

19 visualizzazioni