ONDE CHE CURANO

di

MARCELLO ALLEGRETTI


https://www.youtube.com/watch?v=19seqh23ZWw

https://youtu.be/XpBjl1QSAQ8

Ingegnere elettronico, biomedico, naturopata, ricercatore indipendente, professore all’Università

Telematica della Sapienza di Roma del Master in Medicina Quantistica

Libri: ì) Marcello Allegretti, Onde che Curano , ediz. Gagliano; ìì) Marcello Allegretti, ed. Power

Waves, Le Frequenze del Rifing;

Il Prof Allegretti con queste tecniche, peraltro utilizzate dagli astronauti Nasa, ha curato il proprio

figlio da una grave malattia autoimmune; tecniche dipartite dalle scoperte di Nikola Tesla:

corrente alternata, i generatori di corrente, i tubi fluorescenti, le onde scalari, ecc.

Con i ns sensi possiamo percepire solo le onde acustiche (da 20 a 20.000 hertz), poi si fa un salto

verso lo spettro visibile che sono le onde elettromagnetiche percepibili dagli occhi, poi quelle non

visibili: insieme di onde che le ns cellule e i ns tessuti sono in grado di ricevere e interpretare.

Frequenze ed onde che vengono utilizzate per la cura di una molteplice serie di malattie, cancro

compreso: NB, trattasi di terapie ufficializzate dalla ns medicina ed utilizzate da medici ed

ospedali.

Tecnologie applicative delle Onde Elettromagnetiche (già presenti NB in strutture ospedaliere):


Terapie con radiazioni luminose, con penetrazione nell’ordine da 2 a 5 millimetri indicate

per le problematiche della pelle: ì) Elioterapia; ìì) Light Terapy; ììì) Fotochemioterapia; iv)

Fototerapia; v) Cromoterapia; vi) Cromopuntura; vii) Led e Laserterapia, quelle più

conosciute e praticate.


Elettroterapia, efficaci per la eliminazione del dolore, con induzione di micro ampere,

micro correnti che circolano naturalmente nel ns. organismo, vediamone alcune: i) MENS –

Microcurrent Electr. Neuromuscular Stimulation; ii) NMES; iii) FES – Functional Electr.

Stim.; iv) EAP – Elettroagopuntura.


Termoterapia, una delle migliori terapie per distruggere le cellule cancerose. Con

l’Ipertermia Oncologica, semplice ed indolore, indicata soprattutto versus i tumori solidi

(testa esclusa). Con temperatura corporea fino a 43° si uccidono le cellule cancerose,

mentre sopravvivono quelle sane.

 Ultrasuoni, utilizzati per distruggere i calcoli; Onde d’Urto, che ricreano nuovi vasi

sanguigni.


Magnetoterapia e Onde Pulsate, le più conosciute per trattare i problemi osteo articolari.

La Nasa è prima al mondo per lo studio delle frequenze risonanti, dimostrando in maniera

inequivocabile la efficacia della stimolazione genica, pro produzione di proteine ad effetto

riparativo e rigenerativo cellulare.


TERAPIE DI AVANGUARDIA


Nikola Tesla inventò le Onde Scalari che con una coppia di antenne riusciva trasmetteva energia

elettrica fino a 10KW da una trasmittente ad una ricevente, il tutto senza fili. Studi ripresi dal fisico


tedesco Prof Konstantin Meyl, ri-definendo le formule teorico matematiche di Tesla, e realizzando

le antenne che dimostrano l’esistenza delle onde scalari; onde scalari diverse da quelle

elettromagnetiche per via dell’intensità del segnale che non decade in virtù della distanza delle

antenne, ed oltrepassanti le gabbie di Faraday.


Onde scalari che possono ristabilire l’ossigenazione delle cellule, la loro piena funzionalità ed un

generale up-grade delle condizioni di salute. In pratica sulla antenna trasmittente si posiziona un

campione del DNA di una persona (un capello, ecc.); poi si inviano le frequenze curative, ad

esempio curative di un raffreddore, e il proprietario di quel DNA in qualunque luogo si trovi,

proprio grazie al campo scalare, ne trarrà beneficio.

Sulla base di domini di coerenza teorizzati da illustri Fisici Quantistici (G.Preparata, E.Del Giudice,

PG.Spaggiari), il Prof. Allegretti, ha realizzato uno strumento per memorizzare nell’acqua

frequenze curative di qualsivoglia principio attivo, ad esempio di ogni medicinale:

conseguentemente, con la semplice assunzione di acqua con tale frequenza, si utilizza il suo

principio curativo, senza i suoi effetti collaterali.

Si noti che tali cure registrano casi sia di parziale che di completa e definitiva guarigione, non

mancando pure quelli con effetto solamente palliativo. In questi ultimi occorre indagare le cause

dell’insorgenza della malattia, quali forti stress emozionali, vuoi per mezzo della PNEI, vuoi

utilizzando le 5 Leggi Biologiche.

76 visualizzazioni